7 pensieri su “SEAN & LOUIS

  1. Non ho parlato di contraddizioni, infatti. Il termine “anche” non presuppone contraddizioni, solo affiancamenti, o alternative se si vuole. Di certo il merito non è sicuramente del “cappello”. Un saluto, in questi giorni grigi anche se il sole splende.

  2. Stamattina volevo scriverti. Poi ci ho ripensato. Poi ho ripreso a pensare che ti dovevo scrivere. Poi nuovamente ho lasciato stare.
    L’indecisione mi sta stretta. Hai fatto bene, a venire tu da me.
    Per il resto il tuo commento non va commentato. Ricambio l’abbraccio. Forte, per quel pensiero che mi hai scritto.

  3. E ne sono felice. Sei tra quelli che mi tengono legata a questo posto, anche se la frequentazione si dirada. Sei tra quelli per cui rispunta l’entusiasmo.
    PS. Penso che tutti i viaggi abbiano in sè una scintilla che può trasformarli in leggenda, ma certamente i viaggiatori influiscono.

Lascia un commento