NAPOLEONE ED IL TEMPO IN PROUST (2° Parte)

Napoleone 1/2

Napoleone 2/2

Napoleone 3/2

Napoleone 4/2

Napoleone 5/2

Napoleone 6/2

Napoleone 7/2

Napoleone 8/2

Napoleone 9/2

Napoleone 10/2

Napoleone 11/2

(Fine della seconda parte)

Liberamente tratto dal mensile a fumetti: NAPOLEONE, n.47, Prigionieri del tempo, Sergio Bonelli Editore, Milano, maggio-giugno 2005

Nota di visualizzazione delle immagini (suggerita da Baboo): se utilizzi “Explorer” ed hai problemi di visualizzazione delle immagini prova ad installare “Mozilla Firefox” (per Win o Mac) oppure Safari (per solo Mac) … vedrai che tutto si risolve 🙂

NAPOLEONE ED IL TEMPO IN PROUST (2° Parte)ultima modifica: 2005-07-09T12:38:13+02:00da gi.punto
Reposta per primo quest’articolo

20 pensieri su “NAPOLEONE ED IL TEMPO IN PROUST (2° Parte)

  1. Mio caro Giuliano, mai come adesso ho bisogno di te! Sono a 4 giorni dalla seduta, ancora non ho preparato la discussione… sarà a causa del panico? Tra l’altro, riesco a dissumularlo piuttosto bene… ostento una calma che non m’appartiene, ma i pensieri sono tumultuosi e le emozioni impazzite. E ora come si fa? Un abbraccio!

  2. Eccoti!!! 😀 Anche io sono di corsissima, perchè oggi è il 50° compleanno di mia madre e mia nonna è di nuovo tra i piedi fino a metà settimana! Che sfiga.. 😛 Piuttosto, ancora non so di preciso quando potrò partire, di sicuro la settimana prossima. Per il blog di Virgilio e i suoi disservizi, sappi che ne ho appena aperto uno su Splinder, anche se non ho ancora scritto nulla. Non sostituirà questo, ma sarà solo una specie di “copia carbone”.. poi vedremo. Per il post, beh.. 😛 ..in effetti non era proprio per te, ma per un’altra persona. Sono rimasta delusa che sia stato cancellato, ma l’importante è che lui lo abbia letto.. e di questo me ne ha dato conferma. :))) Scappo, più veloce della luce (ma dove l’avrò già sentita questa? 😉 Ahahahah… ). Bacioni, amico mio in versione ombrello! 😉 Mon.acquazzone

  3. Meno male che sei passato a svegliarmi! Oggi proprio non avevo intenzione di alzarmi dal letto, ma i tuoi cornetti per me sono stati un ottimo stimolo ad abbandonare la posizione orizzontale e a decidere di combinare qualcosa. Dunque, della discussione ancora non so una parola. E alle 5 ho appuntamento con la mia prof che vuole ascoltarla. Ora prometto di staccare internet, chiudere il blog e provare ad imparare almeno un paio di cosette. E’ vero, Giuliano, hai ragione tu. Io rimanderei all’infinito, se potessi. Il traguardo è troppo vicino ed io sono ancora incredula. Ed hai ragione anche sul fatto che ci siamo imbattuti l’uno nell’altra per una pura coincidenza, una coincidenza che ha un nome ed un nick. Una “coincidenza” come lei non avrebbe potuto portare altro che benessere, gioia, dolcezza. Le persone intorno a lei qualcosa in comune dovranno pur averla, no? E, solo per finire di rispondere alle tue domande, adoro i vini toscani (insieme ai bianchi campani sono i miei preferiti). Adoro anche la toscana, i toscani ed il cibo toscano. Prima o poi mi ci dovrò trasferire. Ma ora bando alle ciance, torno sulla tesi. Grazie, Giuliano. Grazie davvero, non so come tu faccia a sapere sempre di cosa ho bisogno, fatto sta che la tua presenza la avverto davvero. Un abbraccio, Laura.

  4. Buongiorno! Quella di evitare i cornetti mi pare una scelta saggia, visto che ormai il cibo sta diventando un rifugio. In due giorni di dieta ferrea riuscirò a perdere un paio di taglie secondo te? Sai com’è… mi piacerebbe essere in forma smagliante alla seduta! Niente cuscinate, oggi. Concentrazione massima, la discussione pare sia stata messa a punto, ora si dovrebbe trattare soltanto di ripeterla e ricordare l’esatta successione dei concetti. Mmm… ma tu mi credi quando faccio questi discorsi così seri e razionali?! A me viene da ridere…. Ciao Giuliano, buona giornata ed un abbraccio. Laura

  5. Ciao Giuliano, in effetti alle 6.23 dormivo ancora, poi mi sono svegliata verso le 8 e sono andata al mare. Il panico non m’ha assalito ancora, anche se ora un leggero timore comincia a farsi sentire. Credo che stamperò il tuo commento e lo porterò con me alla seduta, così da ricordare, qualora ricominciassi a dubitarne, che sono uno scoglio di fronte alla tempesta. E per ricordare sempre che non sono sola! Grazie Giuliano… grazie mille!!!

  6. fa uno stranissimo effetto chiudere il tuo blog, per ritrovarti dentro le mie pareti.. 🙂 Ti fai tanti problemi perché non trovi le parole, perché non riesci a dirmi quello che vorresti, ma io sorrido. Mi viene da ripensare a tutto quello che ci siamo detti in questi mesi e mi chiedo se tu lo abbia tenuto in considerazione. . E’ vero, sto per partire per le vacanze. Non starò via un’eternità, ma abbastanza per permettere di far dissolvere il mio odore dall’aria. 😛 Ti sembrerà assurdo, ma preferisco che tu non sappia cosa dirmi a delle parole di circostanza.. anche perché sono sicura che, quando avrai bisogno di dare voce ai tuoi pensieri, lo farai. 😉 Io ho fiducia in te. E ti voglio bene.. 😉 E adesso fammi andar via, sennò finisce che mi ti commuovi! ;D Ahahahh.. Ti abbraccio, carissimo Amico. :* Mon.cresciutell a

  7. Beh, anche se stanchissima, non credo crollerei mentre mi parli.. 🙂 Non sarebbe carino! 😛 Voglia di far dissolvere il mio profumo ne ho tanta. Non voglio abbandonare nessuno, sia chiaro. E’ per questo che ho deciso di lasciarti un “aggancio”. Sarò quì, in giro, perché ho degli esami clinici e visite mediche da fare, quindi non è che scompaia! 😉 Questo anno che è passato, mi ha lasciato tanta stanchezza e ho bisogno di ricaricarmi. So che può sembrare una fuga, ma non lo è. Davvero.. Quando vorrai, io ci sarò. 😉 Ti basta provare, per credere… TOMMASO! 😀 Ahahahah.. Ti stringo forte forte, Amico “a livello”. Magari la notte sarà più ristoratrice con una Regina che veglia su di te! 😉 Bacioni.. tantissimi. Mon.sbaciucchio sa. ;*

  8. Ehm… non ho ancora rimediato alle schermate bianche… però un saluto posso lasciartelo lo stesso, vero? Qui acque agitate, insonnia, grattacapi e mali di stomaco, ma forse si cominciano a vedere le acque che piano piano si distendono… e lì? Tutto bene? Un abbraccio, M.L.

  9. Adesso vedo tuttooo Yuppii! Ho seguito i consigli, ho scaricato Mozilla (che il dio protettore dei pc dai virus mi dia un’occhiata, che se capita qualcosa il consorte mi disconosce!!!). Sempre suggestive le storie di Napoleone, era un po’ che non le leggevo, ultimamente sono ferma a Gea, Julia, Nathan Never e il BVZM. Buona notte e buona domenica.

Lascia un commento