A CHI …

A
chi
ama
dormire
ma si sveglia
sempre di buon
umore, a chi saluta
ancora con un bacio, a
chi lavora molto e si diverte di
più, a chi va in fretta in auto ma
non suona ai semafori, a chi arriva
in ritardo ma non cerca scuse, a chi spegne
la televisione per fare due chiacchiere, a chi è
felice il doppio quando fa la metà, a chi si alza presto
per aiutare un Amico, a chi ha l’entusiasmo di un bambino
e pensieri da uomo*, a chi vede nero solo quando è buio.
A chi non aspetta Natale
per essere
Migliore

BUON ANNO NUOVO
(* …o “donna” che sia 🙂

Laura non ha mai visto di buon occhio questo mio blog (…”ci sono troppe donnine” secondo Lei), ed è proprio per questo che quando ieri mi ha passato questo “alberello”, dicendomi: “mi sembrerebbe adatto per il blog”, ho avuto una sensazione che in qualche modo poteva anche avvicinarsi alla Beatitudine.
E la cosa ancor più bella è stata il sentire che non aveva adoperato, come al solito, il termine un po’ dispregiativo e di presa in giro di “bog”, da Lei coniato due anni fa per segnare un suo netto distacco personale da questa mia iniziativa.
Beh … se gli Alberi di Natale fanno le “palle” … perché non aspettarsi che anche le Querce possano fare i “limoni”? 😉
Un 2007 Felice per tutti … possibilmente pieno di “limoni” e di ogni altra cosa che non osate nemmeno sperare 🙂 …

A CHI …ultima modifica: 2006-12-31T11:30:30+01:00da gi.punto
Reposta per primo quest’articolo

22 pensieri su “A CHI …

  1. Mi fa sorridere questa cosa, ma un sorriso di quelli proprio grandi, di quelli che mi distanziano talemente tanto fra di loro gli angoli della bocca da farli arrivare fino alle orecchie! Buon 2007 a te, a Laura e ai piccoli. Baci augurali.

  2. Scusami tanto, ma ieri sera alle 21.58 eri già sotto l’effetto inebriante delle bollicine o il tuo essere “maschio” (fra virgolette per rafforzare…no n per altri subdoli motivi) ti porta subito a vedere dietro un pezzo di frase una donna seminuda?? No perchè il mio post era “senza mutande….ROSS E”!! Ma dico, sono una personcina seria io, mica me ne vado in giro come una svergognata. E tu vergognati per il solo fatto di averlo pensato e di aver addirittura trovato una soluzione adeguata nel mio armadio!!!!:-)) ) Adoro coglierti in flagrante!!!:-) Però, se può interessare, non che ci creda…ma non mi sottraggo ad altre tradizioni di capodanno che, in mancanza di “azione” renderebbero il resto dell’anno piuttosto smorto…con o senza mutande!!!:-))) Baci!!

  3. Commto n° 20, ho vinto qualche cosa? 🙂 Vabbè veniamo a noi. Noooo, quale immobilismo assoluto???? Strategia, conosci questa parola ?:-)))). Quando le cose volgono al peggio, è bene fermarsi, raccogliere le truppe, cioè le idee e cercare di ragionare. Perchè un insuccesso dietro l’altro può vuol dire che non conosci ancora bene la tua “controparte” e quindi occorre studiarla, più a fondo, per evitare ulteriori disastri. Non sono molto brava in questo, troppo istintiva, ma ogni tanto, quando il danno diventa troppo serio, mi impongo un certo rigore mentale. Te lo dico solo perchè so che posso fidarmi, mica andrai dall’interessa to a spifferare ogni cosa non è vero? In fondo sei Amico mio, almeno credo:-) Circa i Baci è vero, ultimamente sei stato di un braccino corto indecente, essì che è stato pure Natale e capodanno e la Befana. Vergogna, altro che calo di zuccheri, qui mi è calato tutto, compresa l’autostima. Per averne anche solo mezzo da me, credo dovrai ancora molto faticare:-)))). ..Gas

  4. “Come preghiere di un rosario, scorrono
    tra le mani i fotogrammi della mia vita….”
    Belle parole autobiografiche di un mio amico
    che ha voluto metterli nel mio blog per regalarti
    un’emozione d’inverno pure a te.

    Buon fine settimana da pulvigiu.

Lascia un commento