NUDA

  La mia luna
 
No, non ho tirato conclusioni affrettate …
… e non ti ho neppure fraintesa, se è questo che temevi di più.
So riconoscere il modo in cui mi parli oramai, e quello di prima era dolcissimo, un po’ malinconico ma comunque dolcissimo.
Non c’era rabbia nelle tue parole e neppure paura … e questo è quello che conta davvero.
Devo dire, al contrario, di aver sentito una vicinanza estrema nelle tue parole, quella vicinanza che non è fatta solamente del desiderio di avermi vicino a Te ma, soprattutto, del desiderio di farti sentire vicina a me.
In quei momenti non ho bisogno di spiegazioni, né di giustificazioni … apprezzo molto e basta.
Sono intensi i tuoi Sogni, sia quando sono allegri che quando invece sono così malinconici, ma forse le due cose finiscono sempre con il mescolarsi dentro di Te ed io li ascolto sempre molto volentieri, partecipando nel profondo ad ogni tua nuova emozione.
Me li immagino come Sogni “ad occhi aperti” … intrisi di tutta la tua volontà e del desiderio forte di uscire dalle pareti che ti contengono e che senti, in questi momenti, come barriere che appesantiscono inutilmente tutto il tuo bisogno di esistere.
E’ bello ascoltarti mentre abbandoni ogni velo che cela la tua essenza profonda e resti così, nuda … ma senza paure, in fondo felice di non averne finalmente provate.
NUDAultima modifica: 2007-10-22T23:40:00+02:00da gi.punto
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “NUDA

  1. Forse a volte si ha solo bisogno che Qualcuno ti tenga saldamente per mano e, o rotolando nell’erba, dopo una disastrosa ma divertentissima caduta da cavallo, o fradici di pioggia che si è convinti essere neve, o lungo un sentiero che ti riporta verso la tua infanzia, ti insegni, con pazienza e Amore a credere nell’intensità dei Sogni, siano essi ad occhi aperti o meno. Nuda a fine ottobre e felice? Ah già, è vero, nei Sogni mica fa freddo…in effetti, in alcuni è proprio l’esatto contrario 🙂 Un Bacio.

  2. emozioni…e sguardi. un tempo gli uomini non sapevano parlare ed erano costretti a guardarsi negli occhi per capirsi, così era impossibile mentire e nascondere le proprie ansie e paure….ed era anche impossibile nascondere i sogni. così gli uomini hanno imparato a dar retta più ai loro sogni che alla vita reale………

Lascia un commento